Pierino e il Lupo e il Carnevale degli Animali – la musica e il gioco

Due capolavori musicali da ascoltare con gli occhi e vedere con il cuore.

IL CARNEVALE DEGLI ANIMALI

Camille Saint-Saëns

Le Carnaval des Animaux ebbe la sua prima esecuzione pubblica a Parigi il 26 febbraio 1922 sotto la direzione di Gabriel Pierné. A Saint-Saëns non sembrò opportuno pubblicare questa “grande fantasia zoologica” che avrebbe potuto nuocere alla sua carriera (si pensi ai critici musicali che Saint-Saëns trasforma, nel suo zoo, in asini o in fossili), e quindi proibì che venisse data alle stampe prima della sua morte. Ad eccezione del famoso Cigno, che fu adottato nel 1905 dal coreografo Michel Fokine per una celebre assolo destinato alla ballerina Anna Pavlova.

I quattordici pezzi che compongono quest’opera sono come una serie di ritratti e di caricature, illustrati con straordinario acume. L’organico comprende flauto, ottavino, clarinetto, due pianoforti, archi, uno xilofono e un’armonica a vetro, talvolta sostituita da una celesta.

 

PIERINO E IL LUPO

Favola musicale di Sergej Prokofiev

La famosa fiaba del grande musicista russo, composta nel 1936 e da allora ininterrottamente rappresentata in tutto il mondo, è ormai un classico, amato da adulti e da bambini. Ogni personaggio  è rappresentato dai vari strumenti. Pierino dagli archi, l’uccellino dal flauto, l’anatra dall’oboe, il gatto dal clarinetto, il nonno dal fagotto, il lupo dai corni, i cacciatori dai legni e i loro spari dai timpani.

Orchestra  Sinfonica Europa Musica

                             Pianoforte      Leonardo Angelini – Eugenia Tamburri

Voce recitante  Roberto D’Alessandro

Direttore             Stefano Seghedoni

Teatro Sociale – Amelia TR

Venerdì 12 ottobre 2018– ore 20:30

Prenotazioni e prevendita: I.A.T. – piazza Vera, 8 – Amelia – info@iat.amelia.tr.it – tel. 0744 981453
Di | 2018-10-11T12:39:18+02:00 10 Ottobre 2018|Categorie: Concerti|